• Twitter
  • Facebook
  • Linkedin

Convegno in collaborazione con Federchimica "Nuovi scenari per la Petrolchimica Europea: possibili impatti derivanti dalle politiche USA e Cina"

Sala Colucci - Martedì 25 giugno 2019 - ore 9.30 - 13.00

I progressi nella tecnologia di estrazione e gli investimenti nelle infrastrutture hanno consentito agli Stati Uniti di incrementare la produzione di gas e petrolio, diventando un player strategico a livello mondiale. Le nuove politiche industriali e commerciali degli Stati Uniti, rese possibili dall'ampia disponibilità di shale oil, stanno cambiando gli scenari geopolitici mondiali. La guerra dei dazi tra USA e Cina e le sanzioni nei confronti di Iran e Venezuela, oltre che sul petrolio, avranno impatti rilevanti anche sui flussi di molti derivati petrolchimici a livello globale.

Il convegno si propone di conoscere e condividere il pensiero e l'opinione di autorevoli analisti e attori della filiera in merito ai nuovi scenari per la petrolchimica europea.

Scarica le presentazioni del convegno:

- Marco COLDANI, Presidente AssICC

- Dorothée ARNS, Direttore Generale FECC

- Alberto CONTI, Vice Presidente Federchimica Assobase

- Matteo VILLA, Istituto Studi Politici Internazionali ISPI

Marcelo VOLLMANN – Public Affairs Cefic Petrochemicals Europe

- Lara BERTON – S&P Global Platts (a breve la presentazione)

Xavier CROS – COO INEOS Polyolefins Catalysts Business

 

Scarica il programma

 

 

Data:  25/06/19
Fino a:  25/06/19
Save the date

Categoria: null